You are here
Home > Consigli > Si può davvero Guadagnare online grazie a Youtube?

Si può davvero Guadagnare online grazie a Youtube?

Per comunicare e guadagnare online, creare un canale YouTube potrà risultare un’ottima scelta, perché è un Social Network che conta su diverse migliaia di utenti che visualizzano ogni mese i video pubblicati.

Gli utenti del web sono molto curiosi nel visualizzare i video, così come i motori di ricerca, tra cui ad esempio Google, posizionano sempre molto bene i video nei risultati di ricerca. Per creare un canale Youtube sarà tassativo possedere un account Google.

YouTube è una piattaforma di video hosting, ovvero web hosting che è il nome del servizio che permette di rendere il tuo sito e tutte le pagine che lo compongono visibile sul web, sulla quale gli utenti possono guardare e condividere delle sequenze video.

Lo spirito di YouTube è quello di permettere agli utenti del sito, privati o professionisti, di raggruppare i video che verranno pubblicati sul proprio profilo pubblico. Il sito YouTube è molto visitato da diverse migliaia di utenti in tutto il mondo, ed ogni giorno registra diversi abbonamenti a dei canali.

Ci sono tanti motivi che potranno spingere gli utenti a volere creare un canale YouTube. La creazione di un canale YouTube potrà offrire tante possibilità ai professionisti che vorranno migliorare la comunicazione.

Uno degli obiettivi, una volta che ci si sarà iscritti, sarà quello di creare più visibilità possibile. In termini di visibilità, un canale YouTube è particolarmente vantaggioso dato che appartiene ad un motore di ricerca performante, uno tra i primi al mondo. Essendo ben indicizzato, e con contenuti di qualità, il canale YouTube potrà anche aumentare il numero di visite di un sito web associato.

Spesso sono condivisi anche sugli altri Social Network, come ad esempio Facebook e in questo modo avranno un impatto potenzialmente ben maggiore a differenza di un articolo di un blog o di una singola foto.

L’utente se avrà dei prodotti da presentare lo potrà fare attraverso YouTube. In particolare nell’E-Commerce, i video hanno un forte impatto, sfruttando demo, video tutorial o anche video di presentazione perché potranno così sostenere le vendite, apportando informazioni utili.

Possedendo un’impresa, attraverso YouTube si potranno assumere impiegati. Il canale YouTube, quindi potrà anche essere utilizzato per assumere personale, creando una playlist dedicata. I video pubblicati potranno dare delle informazioni sulle posizioni aperte nell’impresa.

Come Creare un canale e guadagnare online YouTube

L’aspetto primario da tenere in considerazione per creare un canale YouTube, è che sarà necessario possedere un Account Google. Gli utenti che non lo possiederanno potranno comunque crearlo molto semplicemente, seguendo la guida di Google.

Si consiglia di avere già un progetto da seguire, con dei contenuti già pronti prima di creare un canale su YouTube, perché a seconda dell’importanza data al futuro canale, avere tra i cinque e più video da pubblicare, saranno una buona base dalla quale partire. Si consiglia inoltre di possedere gli elementi grafici, come ad esempio un logo da mettere nella foto profilo, ad esempio con formato 800×800 preferibilmente.

Per creare un canale YouTube si dovranno seguire diversi passaggi, come ad esempio la prima cosa da fare sarà quella di visitare la pagina “Channel Switcher”, essendo connessi all’account Google. Sarà quindi possibile scegliere tra la creazione di un nuovo canale o la creazione di un canale associato ad una pagina Google+ già esistente.

Per quanto riguarda la creazione di un nuovo canale serviranno determinate informazioni, come ad esempio il nome del canale e una categoria, come il Prodotto o Marca dell’Azienda, o il nome di un’organizzazione o di un’istituzione, come quelle di Arte, o sportive o di intrattenimento, e molto altro ancora. Il nome del canale sarà particolarmente importante, dato che andrà a finire nel link “URL.

Si consiglia un nome breve e facile da ricordare, perché così sarà più efficace. Bisognerà poi inserire altre informazioni, come ad esempio la descrizione del canale, quindi si tratterà delle prime frasi visualizzate su YouTube, si consiglia dunque indicare le informazioni più importanti per iniziare.

È raccomandata una descrizione precisa, contenente parole chiave, ovvero tag pertinenti. Si potrà collegare un canale ad una pagina Google+ già esistente. Per potere scegliere questa opzione si dovranno seguire le istruzioni.

La sincronizzazione del canale e dell’account Google+ (anche se ultimamente Google ha deciso di chiudere il loro social Google+) verrà effettuata automaticamente. Andando sulla sezione “Informazioni” si potranno scegliere tra le diverse opzioni per aiutare a presentare il canale, il suo scopo, e il suo editore, ovvero l’utente del canale.

È lo spazio ideale per presentare la propria impresa, fare collegamenti verso il proprio sito internet e i propri Social Network lavorativi.

Un aspetto molto importante che dovrà essere curato, sarà la grafica del canale. La grafica del canale sarà essenziale per l’aspetto del vostro canale. Si consiglia di sceglierla in maniera che si adatti al formato e dovrà avere inoltre una buona definizione anche in grandi formati.

La grafica del canale apparirà sotto forma di banner nella parte superiore della propria pagina YouTube. Si potrà utilizzare per caratterizzare l’identità del proprio canale e conferire alla propria pagina un aspetto unico.

Un altro aspetto da non trascurare sarà il logo del canale.

Per maggiori informazioni su come guadagnare con Youtube vi consigliamo la lettura dell’articolo di www.millionaireweb.it “Come guadagnare su Youtube“.

Top